Hogan Interactive 34

Non è bohémien, di moda o modernista. Non è l’abitazione dei sogni né quella dei ricordi. una casa. Charles invece si è fatto un nome nell’alta ristorazione e ha lanciato inrete Chaud Chaud Chaud, cucina gourmet a domicilio. Non a caso l’amore è sbocciato in uno dei suoi tre ristoranti, il bistrot parigino Le 52 Faubourg Saint Denis, che lei stavaarredando. I nostri lavori si incastrano alla perfezione, perché riguardano entrambil’ospitalità.

“Pap stato il mio primo e grande insegnante. Ho avuto la fortuna poi di trovare sempre grandi allenatori lungo la mia strada, a tutti i livelli: dal liceo, all’universit e poi nella Nfl. Ognuno di loro ha aggiunto qualcosa ad ogni stadio della mia vita sportiva, fin quando non mi sono ritirato”..

A me l finendo un lavoro, arrivo quando posso Rispondere cos alla convocazione di un superiore, soprattutto se tende a essere egocentrico e narcisistico, pu non essere una buona idea se si vogliono evitare dei conflitti inattesi e potenzialmente pericolosi sul posto di lavoro. Non dare sufficiente attenzione a una persona con un considerazione di s equivale, ai suoi occhi a un insulto. Facendo qualcosa di importante adesso e in realt pi importante di te perch penso che tu non abbia valore ecco come potrebbe sentire la stessa frase.

diventata un’ondata di proteste,appelli, comunicati, lettere aperte e animate discussioni sui social, quella che è si scatenata a seguito di un articolo pubblicato su questo blog (“Hunziker e Bongiorno chiedono il carcere per chi si macchia di un reato inesistente”)qualche giorno fa. Il pezzo riportavale dichiarazioni fatte da Michelle Hunziker, intervistata da Fabio Fazio domenica 10 maggio, che ha parlato della proposta di legge dell’avvocata Giulia Bongiorno che vorrebbe punirecon il carcere chi si macchia di un reato basato su una malattia che non esiste: la Pas (Sindrome di Alienazione parentale).”Quando i genitori si separano avevadetto Hunziker aChe tempo fa il figlio spesso diventa un’arma di ricatto, non solo il figlio soffre tantissimo perche non riesce piu magari a vedere il papa, o addirittura viene talmente alienato, che gli viene una sindrome che si chiama Pas, che e una sindrome a tutti gli effetti che e una sorta di abuso, di violenza”.Un’affermazione, questa, che ha mostrato quanto la show girl ignori la vera origine e gli effetti della Pas: una malattia, come già ampiamente documentato, mai dimostrata scientificamente, dichiarata inesistente dal Ministero della Sanità, classificata come non utilizzabile nei Tribunali dalla sentenza di Cassazione sul caso del bambino di Cittadella (il minore trascinato davanti la scuola), assente nelle due maggiori classificazioni internazionali dei Disturbi mentali (DSM e ICD), non considerata dall’APA (American Psychological Association), dichiarata pericolosa sia dal National District Attorneys Association (Istituto di ricerca dei procuratori americani) che dall’Associazione Spagnola di Neuropsichiatri, e infine rifiutata in Italia dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici, la Società italiana di pediatria, l’Ordine degli psicologi della Regione Lazio e la Rete nazionale dei centri antiviolenza (DiRe), in quanto usata “in maniera strumentale dagli autori delle violenze che fanno leva sulla minaccia di sottrarre i figli per tenere le donne sotto il loro controllo”, sia nei tribunali dei minori che nei tribunali civili, al momento della separazione e della decisione dell’affido dei figli. Un avvertimento sostenuto anche dalle Nazioni Unite quando il Comitato CEDAW ha raccomandato all’Italia nel 2011, di monitorare “nell’ambito dei procedimenti relativi all’affidocondiviso, in caso di presunti episodi di abuso sui minori”, in cui “possano essere prodotte consulenze basate sulla dubbia teoria della Sindrome da Alienazione Parentale (Pas)”.Un grido, quello della società civile, che si è levato per le dichiarazioni di Hunziker davanti a milioni di spettatori, e senza alcuna verifica del programa, a sostegno di una proposta, quella di Bongiorno, che va a infilarsi in un bruttobuco nero di questo Paese: quello dei bambini inascoltati e sottratti alle madri che cercano di separarsi magari da un marito violento, e spesso dichiarate malevoli e alienanti riguardo un minore che, proprio per motivi legati agli abusi, non vuole vedere il genitore violento.

Lascia un commento